domenica 27 aprile 2014

martedì 8 aprile 2014

8 consigli utili per chi acquista casa

L’acquisto di una casa è un passo importante nella vita di un famiglia, perché richiede un investimento economico certamente ingente ed è una scelta spesso fatta per la vita.
Ancona offre molte opportunità a tutte le categorie di compratori, in quanto esistono zone di fascia di prezzo alta (vedi quartiere Adriatico, Borgo Rodi, Pietralacroce, zona Conero, etc.), zone di fascia di prezzo media (vedi zona Regione, Posatora, Pinocchio, quartieri nuovi , Grazie, Tavernelle etc.) e zone di fascia di prezzo bassa ( vedi Piano, Archi, Stazione, etc.). Da questo punto di vista Ancona si può considerare una città "democratica", perché consente a tutte le tasche di soddisfare i propri desideri nel mattone.
Ecco 8 consigli che a mio giudizio possono far vivere al meglio e con serenità questo momento così fondamentale nella vita delle persone.
  1. Non sempre il “fai da te” è una buona e rapida soluzione; potrebbe condurre ad una grande perdita in tempo e denaro ben superiore alla "provvigione" da pagare all'intermediario scelto. La compravendita è prima di tutto un’azione contrattuale con implicazioni tecniche e legali. Se non siete intenditori di compravendite immobiliari è meglio rivolgersi ad un agente immobiliare di fiducia che sappia comprendere bene le proprie esigenze e che conduca all'acquisto rispettando le proprie tempistiche naturali senza forzare la mano nell'affrettare gli eventi, e che sappia soprattutto fare assistenza circa le complicanze burocratiche legali che caratterizzano le compravendite immobiliari.
  2. Esponete all’agente che vi assisterà i vostri bisogni,  non solo tipologici ma anche sulle modalità, i tempi e le ragioni del vostro acquisto; esponetegli bene i parametri della vostra richiesta  ottimizzando i tempi ed i risultati dell'operazione.
  3. Nel caso dobbiate richiedere un mutuo finanziamento, affrontate da subito il discorso. Effettuate, se possibile, un’analisi con la vostra banca o con mediatore creditizio di fiducia dell'agente immobiliare allo scopo di sapere fin da subito le vostre potenzialità di mutuo in base al vostro reddito e quindi conseguentemente la vostra capacità di acquisto sommando al mutuo la propria disponibilità in contanti.
  4. Accertatevi sull’esistenza e la regolarità di tutte le condizioni tecniche dell'immobile. Assicuratevi che il consulente incaricato abbia predisposto i dovuti accertamenti sulla situazione legale dell’immobile (titoli di provenienza, controllo sui soggetti proprietari se sono abilitati a vendere, ipoteche, procedimenti esecutivi, diritti di prelazione, conformità urbanistica e catastale,  attestato di prestazione energetica etc.).
  5. Se acquistate l’immobile in un complesso condominiale, chiedete informazioni sul regolamento, sulle spese di gestione e sulle spese straordinarie di lavori già eseguiti o da eseguirsi.
  6. Quando vi recate a visitare un immobile, non esitate a verificare le caratteristiche fisiche dell’immobile in base alle vostre esigenze.
  7. Chiedete con serenità durante i vari passaggi dell’acquisto (ricerca, proposta di acquisto, accettazione, preliminare di vendita, atto notarile).
  8. Ricordate che non esiste la casa ideale al 100%. Pertanto ragionate sulla base delle priorità e delle motivazioni del vostro acquisto.
Per finire ricordatevi che da 3 anni a questa parte i prezzi degli immobili sono calati di media del 30% e che si prevede una graduale stabilizzazione nel 2014 e 2015.
Quando se non adesso è il momento giusto per comprare? Prezzi così bassi non se ne sono mai visti!!!!
Buon acquisto a tutti!!!!!!

Giuseppe Antonelli (socio fondatore contitolare Medianet imm.re)